Una scossa di terremoto di intensità di 3.2 è stata registrata a San Gregorio Magno in provincia di Salerno.

Al momento non sono stati rilevati danni e apparentemente non sembra essere collegata allo sciame sismico che da oltre 24 ore sta imperversando nel mare adriatico.

Il terremoto è stato localizzato:
36 Km a W di Potenza (67122 abitanti)
37 Km a E di Battipaglia (50786 abitanti)
54 Km a E di Salerno (135261 abitanti)
55 Km a E di Avellino (54857 abitanti)
58 Km a E di Cava de’ Tirreni (53659 abitanti)
69 Km a SE di Benevento (60091 abitanti)
73 Km a E di Scafati (50787 abitanti)
74 Km a SW di Cerignola (58396 abitanti)
77 Km a E di Castellammare di Stabia (66466 abitanti)
84 Km a S di Foggia (151991 abitanti)
87 Km a E di Torre del Greco (86275 abitanti)
88 Km a E di Portici (55274 abitanti)
89 Km a E di Ercolano (53709 abitanti)
90 Km a E di Acerra (59573 abitanti)
94 Km a E di Afragola (65057 abitanti)
95 Km a SW di Andria (100440 abitanti)
95 Km a E di Casoria (77642 abitanti)
97 Km a E di Napoli (974074 abitanti)
97 Km a E di Caserta (76326 abitanti)
98 Km a W di Altamura (70396 abitanti)

 

Di seguito il comunicato ufficiale dell’INGV:

Un terremoto di magnitudo ML 3.2 è avvenuto nella zona: 7 km N San Gregorio Magno (SA), il

  • 28-03-2021 17:50:12 (UTC) 2 ore, 21 minuti fa
  • 28-03-2021 19:50:12 (UTC +02:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 40.72, 15.39 ad una profondità di 6 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi