Tenendo presente che il “carognavirus” è diffuso tra noi (tutti) e che è importante arginare la cavalcata trionfale che lo ha portato alla pole position degli “antipatici” mondiali, una buona azione di prevenzione e abbattimento virale, è l’igiene.

L’igiene, questa (s)conosciuta, si fa presto a parlare di igiene ma realmente cosa fare?

Premesso, un buon deodorante non sostituisce il sapone, quindi prendersi cura di se è di primaria importanza, lavarsi accuratamente è già buona cosa ma di questi tempi, l’uso dell’acqua e sapone è un ottimo investimento per il futuro.

Oltre alla normale cura del corpo, è importante lavarsi spesso le mani, LAVARSI non togliersi la pelle!

Immaginate di aver giocato con la sabbia al mare e che i granelli siano finiti ovunque, quindi che fate, vi lavate avendo cura di passare con acqua e sapone, nelle pieghe della pelle e tra le dita, accuratamente, per togliere ogni granello residuo. Non dimenticate le unghie, dove può annidarsi lo sporco e l’unto, un piccolo spazzolino può essere d’aiuto. In meno di un minuto si è di nuovo pronti all’azione!

Cosa usare? Semplice, normale acqua e sapone, non servono miscele strane o alchimie da pentolone delle streghe tramandate da personaggi improbabili. Il buon senso deve prevalere!

La nonna diceva la pulizia sta bene ovunque tranne in tasca!

Ovvio che se ci si lava spesso le mani la pelle si secca e si può arrossare ma una semplice crema idratante, anche economica, o in alternativa qualche goccia di olio d’oliva, possono aiutarci a riportarla alla normale “elasticità”.

I disinfettanti sono un capitolo a parte e ne riparleremo presto ma comunque in commercio ce ne sono molti e di vario genere, basta farsi consigliare in farmacia e si potra aggiungere alla dotazione personale il giusto flaconcino! Ricordando che non sostituisce l’acqua e sapone ma ci è di ausilio in tutte quelle situazioni dove non è possibile lavare le mani accuratamente.

Per maggiore chiarezza aggiungiamo un video che invitiamo a condividere con amici e parenti ringraziando l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che lo ha realizzato.

 

Fonte video: Youtube

 

Gli approfondimenti nei link sottostanti.

Ministero della Salute

https://it.wikipedia.org/wiki/Disinfezione

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi